Le antiche erbe aromatiche del Monte Velino arrivano in tutta Europa grazie alla grinta di due donne

Le antiche erbe aromatiche del Monte Velino arrivano in tutta Europa grazie alla grinta di due donne

24 giugno 2018 0 Di admin
Segui questo articolo
X

Segui questo articolo

Email : *

Magliano de’ Marsi. Le erbe aromatiche arrivano in tutta Europa tramite l’e-commerce.

Quello che a molti può sembrare un sogno irrealizzabile è diventato realtà. Alle pendici del Velino, a pochi chilometri dal borgo di Rosciolo e dall’area archeologica di Alba Fucens, in delle serre con temperatura controllata e sistema idrico super tecnologico, crescono la Santoreggia montana, l’Issopo e la Persia, usate da sempre per dare sapore naturalmente ai piatti della tradizione culinaria abruzzese.

A portarli dalla montagna alle serre sono state le sorelle Pietrangeli di Magliano de’ Marsi che con tenacia hanno riscoperto l’amore per la terra e la passione che avevano i nonni di coltivarla. Negli anni sono stati raccolti migliaia di semi di erbe aromatiche, spesso dimenticate nella cucina di oggi, sono stati essiccati e poi fatti crescere nelle serre dell’azienda agricola Il Timo (www.iltimo.it) che grazie alla tecnologia è riuscita a portarli sulle tavole di tutta Europa.

“Abbiamo deciso di valorizzare il nostro territorio partendo proprio dai suoi frutti”, hanno commentato Giusy e Lory Pietrangeli, dell’azienda agricola Il Timo, “abbiamo raccolto dei semi di piante aromatiche della zona come Timo, Santoreggia montana, Issopo, Persia, li abbiamo essiccati e poi li abbiamo iniziato a coltivare nelle nostre serre. Sono piante biologiche certificate che condiscono i piatti della tradizione abruzzese e affascinano i nostri ospiti. Oltre a servirle sulla tavola del nostro agriturismo, le vendiamo in tutta Europa grazie a un moderno sistema di e-commerce e riceviamo molti complimenti per i loro aromi straordinari”.

Nelle serre dell’azienda agricola, a due passi dalla fattoria didattica dove si trovano asini, cavalli, galline e conigli, e dall’area dove viene prodotto il miele di millefiori, c’è di tutto. Chi pensa di trovare solo le erbe aromatiche resterà deluso perchè vengono coltivate anche tantissimi ortaggi rigorosamente biologici, oltre venti specie diverse di peperoncini e molti fiori ornamentali che vengono coltivati sempre partendo dai semi. Singolare è la coltura della bieta a coste rosse e del basilico rosso usato soprattutto per dare un sapore particolare a salse e pesti.